4 segnali che il vostro rapporto di coppia sta per finire. I cambiamenti per evitarlo

dott.ssa Angela Guadagno

Cari lettori vi siete mai domandati se la vostra sia una relazione sentimentale di successo oppure no? E quali sono le caratteristiche per distinguerla da una relazione che sta per volgere al termine.

Non servono i tarocchi per sapere se ci sposeremo o ci lasceremo con il nostro partner basta osservare alcuni segnali caratteristici delle nostre interazioni di coppia, ce lo suggeriscono le ricerche di John Gottman, terapeuta di coppia nel Wisconsin e studioso dei fattori che possono far durare una relazione oppure farla finire nel giro di poco tempo.

I quattro cavalieri dell’apocalisse sono quelle caratteristiche della comunicazione ed interazione con il proprio partner che se non vengono bloccate da un lavoro su se stessi e sulla relazione, conducono quasi certamente ad un divorzio o ad una separazione.

Vediamoli insieme…

La critica

Avere un atteggiamento critico verso il partner significa che ogni qual volta si presenta un problema nella coppia, l’altro viene incolpato di esserne l’artefice.

La critica non è un giudizio circostanziato alla situazione ma un giudizio di valore esteso all’intera persona criticata.

Facciamo un esempio…

La moglie non dice al marito…. “La cucina è sporca perché ieri non hai lavato i piatti”

Ma dice …”La cucina è sporca perché tu non pulisci mai, non te ne importa nulla, sei una persona sporca”.

Il disprezzo

Disprezzare l’altro con sarcasmo, beffa ecc. significa non solo esprimere rabbia nei suoi confronti ma anche il disgusto.

Quando critica e disprezzo prendono il sopravvento inducono nell’altro partner la messa in atto di atteggiamenti di difesa.

La difesa

Se mi difendo agli attacchi però non estinguo il conflitto ma lo accentuo, perché non faccio altro che rilanciare la palla al mittente, inviandogli il messaggio “non è vero ciò che dici, non sono io il colpevole ma la colpa è la tua”.

Ostruzionismo

Quando ci sentiamo attaccati e soffocati dalle parole e dal continuo inveire dell’altro e colpevolizzarci, quello che può succedere è chiuderci nel silenzio. Il dialogo viene così chiuso, sia perché viene ritenuto inutile continuare, sia per evitare di esplodere dalla rabbia.

 

Una coppia che presenta questo tipo di comunicazione è una coppia fortemente a rischio!

 

Se si vuole però salvare la propria relazione dal baratro, ci sono alcuni suggerimenti da seguire…

Creare il senso del noi, ovvero cercare di creare degli obiettivi e desideri comuni e non attaccarsi vicendevolmente per difendere i propri bisogni e problemi come i più importanti.

Costruire una mappa dell’amore: le persone felici insieme sono quelle che continuano a domandarsi che cosa piace o dispiace all’altro, che cosa l’altro desidera o sogna.

Sviluppare la capacità di affrontare i momenti difficili insieme, supportandosi a vicenda, senza lasciare che le difficoltà mettano l’uno contro l’altro.

Eliminare i pensieri negati e sviluppare quelli positivi, ovvero cercare di pensare ai momenti belli passati insieme e non ai litigi trascorsi.

 

E voi avete sperimentato altri accorgimenti che possono far funzionare e far durare felicemente un rapporto di coppia?

O siete disperati perché non riuscite ad uscire da conflitti e litigi continui?

Scrivete e commentate.

Per saperne di più: http://www.psicologorisponde.it/

 

Gottman,J. (1999). The Seven Principles for Making Marriage Work. New York, Tree River Press.

  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Google+
  • Condividi su Twitter

Inserisci il tuo commento per 4 segnali che il vostro rapporto di coppia sta per finire. I cambiamenti per evitarlo

  • Nominativo (facoltativo)
  • email* (non verrà mai resa pubblica)
  • Commento

  • commenta

0 commento per 4 segnali che il vostro rapporto di coppia sta per finire. I cambiamenti per evitarlo